Il riciclo è una grande opportunità per l’economia

    Dati: 9,5 miliardi di euro è il fatturato dell’industria del riciclo in Italia 37000 sono gli addetti al riciclo dei rifiuti di imballaggio 125 milioni sono le tonnellate di emissioni CO2 evitate negli ultimi 15 anni grazie al riciclo degli imballaggi. 350 miliardi sono i Kwh risparmiati in 15 anni 3 su 4 sono gli imballaggi avviati al recupero a livello nazionale     Riciclo:  la svolta intelligente Il CONAI svolge un grande servizio per ...
Altro

L’alimentazione degli antichi greci

Gli alimenti base degli antichi greci erano i cereali, farro, orzo e il pane. Il pane veniva mangiato prevalentemente dai poveri, veniva impastato con farina d’orzo e aveva la forma di un disco piatto cosparso con spezie chiamate melitales. La gastronomia greca si distingueva per l'uso dei vegetali, era consuetudine nei greci cucinare bulbi vegetali , pesce e  dolci, ma si consumava anche un’ampia  varietà di frutta sia fresca che secca. Nel V secolo d.C.  il pesce divenne il piatto pr...
Altro

La Cucina nell’antica Roma

Attraverso lo studio dell'alimentazione delle varie civiltà si può comprendere anche la loro storia. La cucina romana inizialmente utilizzava alimenti di origine vegetale (farro, orzo e legumi). Nel III secolo a.C venne introdotto il pane e nel IV secolo a.C. la carne bovina, grazie agli allevamenti dei bovini, che si affiancavano a quelli di pecore, capre, polli e oche. Inizialmente i costumi chiedevano un rapporto con il cibo sobrio, ma nell'epoca imperiale il cibo diventa ostentazione d...
Altro

La dieta mediterranea ci aiuterà a diventare più gentili con il pianeta

Nel nostro pianeta c’è un forte contrasto tra chi è obeso e chi soffre la fame a causa della distribuzione non equa delle risorse. La percentuale di obesi negli Usa e nei paesi in via di sviluppo, secondo il professor David L.Katz esperto di nutrizione, è in continuo aumento. D’altra parte la percentuale di persone che soffrono la fame, certamente  diminuito rispetto a vent’anni fa, è ancora ingente e il problema rimane la distribuzione non equa delle risorse. Per ovviare a questo probl...
Altro

Così muore l’Amazzonia

Ha senso deforestare l’Amazzonia per produrre energia quando si possono usare altre fonti? Gli ambientalisti brasiliani si sono opposti al progetto di costruire una mega diga sul fiume Tapajòs (Nord Amazzonia). Questa super diga avrebbe allagato centinaia di chilometri di foresta amazzonica, avrebbe messo a rischio la flora, la fauna e la popolazione locale. Nonostante il Brasile, nella conferenza sull’ambiente tenuta a Parigi lo scorso Dicembre, abbia preso impegni contro la deforestazione, ...
Altro

Il governo non decide: Saluggia resta prigioniera delle scorie nucleari

  Il piccolo comune piemontese, in provincia di Vercelli, doveva essere una soluzione provvisoria ma è diventato quasi la destinazione esclusiva per i rifiuti di tutta Italia. A Saluggia si trova il 73% dei rifiuti nucleari italiani, oltre 260 metri cubi di “liquidi che da anni attendono di essere solidificati e correttamente smaltiti .(fonte inventario Ispra 2014). Nel 1999 si iniziò a parlare di un deposito nazionale dove mettere al sicuro le scorie radioattive. In realt...
Altro

La Terra Dei Fuochi

LA TERRA DEI FUOCHI La terra dei fuochi è una é una vasta area tra le province di Napoli e Caserta dove la criminalità organizzata gestisce e smaltisce illegalmente i rifiuti speciali provenienti da tutta Italia con scopi finanziari. Lo smaltimento illegale dei rifiuti inquina i terreni e le falde acquifere con conseguenze molto dannose per la salute dell’uomo. L’Istituto Superiore della Sanità ha evidenziato che in quell’area ci sono molti ricoveri ospedalieri, tumori e decessi. La mort...
Altro