Così muore l’Amazzonia

Ha senso deforestare l’Amazzonia per produrre energia quando si possono usare altre fonti? Gli ambientalisti brasiliani si sono opposti al progetto di costruire una mega diga sul fiume Tapajòs (Nord Amazzonia). Questa super diga avrebbe allagato centinaia di chilometri di foresta amazzonica, avrebbe messo a rischio la flora, la fauna e la popolazione locale. Nonostante il Brasile, nella conferenza sull’ambiente tenuta a Parigi lo scorso Dicembre, abbia preso impegni contro la deforestazione, ...
Altro

Veleni nelle acque Lombarde

  Un recente dossier dell’ISPRA ha riportato un’indagine sulle acque più esposte al problema dell’inquinamento e ha constatato che più del 50% si trovano in Lombardia; le cause sono principalmente: le industrie, i rifiuti e la scarsa manutenzione fognaria. Il pericolo principale è che le acque trasportino le sostanze nocive fino agli insediamenti agricoli con il rischio di farle entrare nella catena alimentare. Articolo apparso l’11 novembre 2016 sul Corriere della Sera  
Altro

Smog: aria irrespirabile nelle principali città italiane

  In questi giorni in Italia, a causa dell'aumento delle polveri sottili, è stato bandito l'uso delle auto fino al livello EU 4. Purtroppo a Roma solo 1 persona su 6 rispetta questo divieto e i più scaltri decidono di girare indisturbati per la città. Allo stesso tempo le pattuglie delle forze dell'ordine sono poche e si trovano maggiormente nel centro città, lasciando scoperte le periferie. Chi viene sorpreso a circolare con l'auto non in regola viene multato con 160 euro, ma ...
Altro

New Delhi chiusa per smog

    A New Delhi si sospendono tutti i servizi (scuole, costruzioni, eventi sportivi e sono proibiti i motori a diesel) per smog. Lo smog è un grave problema, molte persone non riescono a dormire per il bruciore ai polmoni, infatti molta gente scappa per malessere e malattie polmonari. I motivi sono: il traffico e i fuochi a cielo aperto inoltre il tutto è peggiorato dalla siccità e dal Dewali “la festa delle luci”, molto importante per la società induista, ma che viene festeg...
Altro

La prima Miniera Subacquea

        La Nautilus Minerals ha ottenuto dal governo di Papua Nuova Guinea, una licenza di vent’anni per sfruttare un tratto di mare lungo circa trenta chilometri.Il progetto si chiama Solwara 1 partito con un finanziamento iniziale di 175 milioni di dollari. La prima fase del progetto prevede l’estrazione di 130.000 tonnellate di sedimenti marini ricchi di oro, rame, argento e altri materiali preziosi e “terre rare”.La vice presidente di Nautilus Minerales, a...
Altro

Addio ai litorali italiani

  Sono 33 le aree costiere italiane a rischio erosione e inondazione. Secondo un rapporto dell’Università di Firenze il 42% delle spiagge italiane sta arretrando anno dopo anno . Secondo l’ Unep nel mondo si estraggono 30 miliardi di tonnellate di sabbia e ghiaia . Due volte la quantità  naturale formata  da mari, laghi e fiumi. Il geologo Paolo Ciavola è convinto che l’erosione costiera sia un fenomeno planetario che sta divorando isole oceaniche, delta fluviali e le coste rocciose ...
Altro

Alluvioni negli ultimi 10 anni

      Da 50 anni questa è l’Italia dei disastri, un paese, il nostro, che non vuole imparare dai suoi errori. A 50 dall’alluvione di Firenze su tutto il territorio nazionale si continua a costruire consumando 35 ettari di territorio al giorno anche in zone a rischio di esondazione causando un vero e proprio un dissesto dell’ecosistema. La progressiva impermeabilizzazione del suolo a causa della cementificazione, la costruzione di edifici in zone a rischio,...
Altro